Pubblicato il

FRATELLO, DOVE SEI?

DATI TECNICI:

Anno: 2000
Paese di Produzione: Usa
Regia: Joel & Ethan Cohen
Genere: Commedia
Interpreti principali:
George Clooney: Everett
John Turturro: Pete
Tim Blake Nelson: Delmar
John Goodman: Big  Man Teague

RECENSIONE (contiene spoiler):

Divertente e intelligente, questo capolavoro dei fratelli Cohen presenta la struttura di un’avventura on the road (tre galeotti evasi nell’America della Grande Depressione), ma già a partire dai titoli di testa capiamo che si tratta di qualcosa di più. Basta pensare al fatto che tra gli sceneggiatori del film è stato annoverato Omero, perché è proprio alla più grande narrazione raccontata dal poeta greco – L’Odissea – che fa riferimento la storia del film.
Acquisizione a schermo intero 23072011 183404E qui si palesa tutta la genialità dei due autori: trasportare l’epopea greca non soltanto ai giorni nostri, ma addirittura in un altro continente e in una tradizione totalmente differente rispetto a quella eurocentrica che ha tradizionalmente recepito Omero.
I fratelli Cohen sono sempre stati geniali nel raccontare l’America, con amore ed ironia. Anche in questo film lo fanno splendidamente, attraverso le immagini (come sempre la bella fotografia delle lande immense del profondo sud americano), i suoni (quelli della grande natura ancora incontaminata), le tradizioni (degli uomini che vivono al cospetto di questa natura) e, soprattutto, la musica (il country) tema centrale del film.
20100305225717!Fratello,_dove_sei_(2000)E’ proprio attraverso la musica che si reincarna e si esprime alla perfezione lo spirito americano con le sue contraddizioni: la schiavitù (i malinconici canti blues dei neri contro il ku klux klan), la libertà (la simpatica campagna elettorale in cui i tre protagonisti si trovano coinvolti) la religione (sempre presente tra purezza delle intenzioni e grandi ipocrisie) e la stessa redenzione finale dei nostri eroi (che troveranno la salvezza ed il successo proprio incidendo una canzone country).
E’ evidente dunque che il viaggio di Ulisse è solo uno spunto all’interno di tutta un’altra serie di elementi e di citazioni. D’altronde se fosse stata fatta una semplice parodia alla lettera dell’Odissea il risultato non avrebbe potuto che essere negativo. Invece i fratelli Cohen mischiano con sapienza e tatto gli ingredienti, disseminando l’intero viaggio di spunti che rimandano al poema omerico in maniera sottile ed arguta, mai immediata e perciò elegante: il canto delle sirene, la trasformazione di Pete in un rospo, John Goodman fanatico e pericoloso venditore di Bibbie a impersonare Polifemo, e così via dicendo.
fratello_dove_sei_john_turturro_joel_coen_032_jpg_ipkqIl cast è fidatissimo: oltre al già citato Goodman, il fondamentale John Turturro, un bravo George Clooney e il divertente cabarettista Tim Blake Nelson, tanto bravi quanto mai sopra le righe, a conferire all’azione un aspetto quasi drammatico seppur leggero e delicato, e a farci restare così nel cuore i personaggi che interpretano.
Oltre a tutta una serie di personaggi di contorno memorabili: il politico che fa comizi con una scopa e un nano, il chitarrista di colore che ha venduto l’anima al diavolo, il rapinatore di banche pazzo e lunatico.

ajowmu

Annunci

4 risposte a “FRATELLO, DOVE SEI?

  1. wwayne

    Se ti va di goderti un altro bel film con George Clooney, ti straconsiglio Monuments Men. Ne parlo in questo mio post, che spero ti dia ulteriori spunti per le tue visioni future: http://wwayne.wordpress.com/2014/02/16/capolavoro/. : )

    • Grazie del consiglio, la trama è molto interessante! (ps l’incipit mi fa venire in mente “Il treno” di John Frankheimer, un film vecchio che danno spesso in tv)
      Lo aggiungerò alla lista dei torrent : )

      • wwayne

        Di John Frankenheimer ho molto apprezzato quell’ autentico gioiellino chiamato “L’ isola perduta” (con il grande Marlon Brando), e questo, unito al tuo consiglio, mi induce ad aggiungere “Il treno” alla mia watchlist. Grazie a te per la risposta e per il follow (ricambiato)! : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...