Pubblicato il

DRACULA DI BRAM STOKER

DATI TECNICI

Anno: 1992
Paese di produzione: Usa
Genere: Drammatico, Horror
Regia: Francis Ford Coppola
Interpreti principali:
Gary Oldman: Dracula
Winona Ryder: Mina Murray
Anthony Hopkins: Abraham Van Helsing
Keanu Reeves: Jonathan Harker
Tom Waits: Renfield
Richard E. Grant: Dottor Jack Seward

RECENSIONE (contiene spoiler)

La storia di Dracula, narrata attraverso i diari dei protagonisti principali, mantiene una struttura molto fedele al romanzo di Bram Stoker – come è sottinteso già dal titolo.
Coppola si innesta su questa trama – già delineata, da sempre affascinante e ricca di colpi di scena – con grande maestria e tecnica.
Ogni inquadratura rivela un effetto sorprendente e una straordinaria bellezza e non parlo solamente di effetti speciali, ma di colori, trucchi, immagini, brevi inquadrature, esercizi tecnici di alta qualità. Siccome sono inseriti all’interno di una cornice consolidata, ognuna di queste immagini di classe non si riduce ad un mero esercizio di stile.
Coppola può sbizzarrirsi mostrandoci cerchi di fuoco sovrapposti alla luna rossa, inquietanti ed improvvisi primi piani, occhi che brillano nell’oscurità, giochi di ombre e soprattutto un uso sensazionale dei colori e dei costumi.
Vedi già il magnifico inizio che ci racconta la storia passata di Vlad Tepes (ovvero Dracula prima di diventare vampiro): l’armatura poderosa del conte, le sequenze delle battaglie simili a combattimenti tra ombre cinesi, il rosso tramonto che predomina lo schermo, fanno apparire la scena fuori dal tempo, mentre la macchina da presa si muove velocemente mostrandoci gli effetti speciali del sangue che esce dalla croce appena trafitta da Dracula.
La parte iniziale del film mi è piaciuta molto, la scena in cui Harker giunge nel castello in Romania è sempre affascinante come nei film che precedentemente l’hanno descritta. Coppola dal canto suo ci aggiunge giochi di ombre che si staccano dai corpi ed apparizioni improvvise a ripetizione, più la recitazione perfetta di Gary Oldman, un ottimo Dracula che cambia spesso forme, ma che dà il meglio di sé in questa parte del film: selvaggio, sanguinario e allucinato nel prologo che narra la vicenda di Vlad Tepes, tormentato, triste e sadico durante il soggiorno di Harker nel tenebroso castello del vecchio Conte.


Il trucco scelto per Dracula per il suo ritorno a Londra francamente è un po’ ridicolo, e in questa fase centrale il film perde forse un po’ di fascino, incentrato sull’incontro tra Dracula e la moglie di Harker, Mina (una bravissima Winona Ryder), e sulla mutazione in vampiro di Lucy, l’amica di Mina.
L’entrata in scena di un ispirato ed ironico Anthony Hopkins ed il susseguirsi dei sanguinosi eventi ci portano però verso un finale adrenalinico con l’inseguimento del Conte Dracula in Romania.
Nel commovente finale il cerchio si chiude: Dracula può morire ritrovando l’amore proprio di fronte alla croce dove all’inizio si era compiuto il sacrilegio.
Memorabile la colonna sonora di Wojciech Kilar:
Da notare l’interpretazione del cantante Tom Waits nel ruolo abbastanza inutile del pazzo seguace di Dracula e quella di Monica Bellucci nel ruolo di una delle malefiche Spose di Dracula, dove dà il meglio di sé, perché non deve parlare.
Non mancano piccole scene horror e splatter e la storia d’amore che poteva essere sviluppata in maniera meno banale.
Manca forse un po’ di suspense e di tensione drammatica. Ma probabilmente non era lo scopo di Coppola, e non è una pecca di questo film, da vedere anche per il solo gusto estetico di farlo. Missione perfettamente riuscita.

Annunci

2 risposte a “DRACULA DI BRAM STOKER

  1. Non so se l’hai letto, ma il libro è proprio un’altra cosa, questo film è tutto tranne che fedele al testo. Coppola ha girato un bel film su una storia d’amore, con grandissimi attori, e anche io ho apprezzato (come sempre) Tom Waits

    • marco cavaradossi ⋅

      No non l’ho letto, ho visto la trama del libro su internet e mi sembrava fedele! Grazie comunque per l’informazione, continua a seguirmi, devo aggiornare questo blog con tutti i film che ho visto finora per cui ce ne saranno molti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...